Hosting Solutions - Regolamentazione
Il Blog di Hosting SolutionsBlog Facebook G+ Twitter Instagram YouTube

Regolamentazione

Rinnovo, sospensione e cancellazione dei servizi

Rinnovo

Il rinnovo di un servizio deve essere effettuato entro e non oltre la data di scadenza del servizio, pena la sospensione dello stesso. Per quanto riguarda i servizi addizionali/aggiuntivi (add-on), questi saranno rinnovati esclusivamente se il servizio principale a cui sono associati è attivo.

Per aiutare nella gestione dei rinnovi, Hosting Solutions invierà 3 messaggi automatici di avviso per ricordare la data di scadenza del servizio. I messaggi arriveranno 30, 15 e 7 giorni prima della scadenza.

Nel caso in cui si scelga il rinnovo automatico attraverso il metodo di pagamento PrePay, Hosting Solutions invierà un solo avviso per ricordare di controllare il saldo ed evitare inconvenienti dovuti al superamento della soglia di credito.

Nel caso, invece, del rinnovo manuale, il pagamento può essere effettuato tramite Carta di Credito, PayPal, Bonifico bancario, MyBank o Bollettino postale.

Nel caso in cui il metodo di pagamento utilizzato sia il Bonifico o Bollettino postale, l'evidenza del pagamento non è contestuale al pagamento stesso, a causa dei tempi necessari ai trasferimenti bancari; questo comporta l'attesa di tali tempi tecnici prima che il rinnovo del servizio sia effettivo. Per velocizzare questa procedura, è fortemente consigliato l'invio della notifica del pagamento tramite e-mail all'indirizzo amministrazionehostingsolutions.it oppure via fax al numero 055 30312210.

Le nostre coordinate bancarie sono consultabili a questo indirizzo Azienda - Dati Amministrativi.

Le condizioni economiche aggiornate per il servizio da rinnovare sono disponibili all'interno del pannello di controllo, collegandosi con le proprie credenziali.

Consigli utili per il rinnovo

  • Procedere al rinnovo del servizio in anticipo, alcuni giorni prima della data di scadenza (la data di scadenza per il successivo rinnovo non subirà anticipi o modifiche). Il rinnovo dei servizi oltre la scadenza è una procedura molto complessa che spesso comporta costi aggiuntivi.
  • È possibile impostare il rinnovo automatico dei servizi nel caso di metodo di pagamento prepagato (Prepay). A tal proposito, è possibile consultare sul nostro sito i dettagli sul metodo di pagamento PrePay.
  • Nel caso di pagamento tramite Bonifico Bancario o Bollettino di conto corrente postale, considerare i tempi tecnici bancari necessari e notificare il pagamento via e-mail o via fax per velocizzare la procedura di rinnovo.
  • il Cliente è tenuto ad assicurarsi che la propria anagrafica sia aggiornata, con indirizzi e-mail consultati quotidianamente, affinché le varie comunicazioni di servizio recapitate siano lette in tempi brevi.

Sospensione del servizio

In caso di mancato rinnovo, il servizio sarà sospeso il giorno della scadenza e quindi risulterà non più utilizzabile.

I domini associati a servizi scaduti non potranno essere trasferiti. Per trasferirli sarà comunque necessario rinnovare il servizio scaduto o effettuare la registrazione del nome a dominio legato al servizio.

Riattivazione dei servizi scaduti e sospesi

In generale, la riattivazione di servizi rinnovati oltre la data di scadenza, comporta il pagamento del servizio a partire dalla data di scadenza dello stesso.
Per quanto riguarda invece, la riattivazione di domini (associati o meno ad un servizio) rinnovati oltre la data di scadenza, questa potrebbe comportare costi aggiuntivi di riattivazione. Nello specifico:

  • domini .it in REDEMPTION: 7 giorni dopo la scadenza del servizio, i domini .it entrano nello stato di REDEMPTION. Trascorsi, quindi, 7 giorni dalla scadenza, il rinnovo del servizio avrà un costo aggiuntivo di € 10 + IVA.
    ATTENZIONE: oltre 30 giorni dalla scadenza, il servizio verrà cancellato e non potrà più essere recuperato, mentre il dominio tornerà libero per una nuova registrazione.
  • domini .eu in QUARANTENA: alla fine del mese relativo alla scadenza i domini .eu entrano nello stato di QUARANTENA per 40 giorni. Essi potranno essere rinnovati entro la fine del mese della loro scadenza senza costi aggiuntivi. Se rinnovati oltre la fine del mese della scadenza, avranno un costo aggiuntivo di € 30 + IVA.
    ATTENZIONE: oltre i 40 giorni di quarantena, il servizio verrà cancellato e non potrà più essere recuperato, mentre il dominio tornerà libero per una nuova registrazione.
  • domini .com/net/org/info/biz in REDEMPTION: alla scadenza di domini .com/net/org/info/biz, tali domini entrano nello stato di Grace-Period che ha una durata di 28 giorni. Durante questo periodo, il servizio potrà essere ancora rinnovato senza costi aggiuntivi.
    ATTENZIONE: oltre i 28 giorni del Grace-Period questi domini entrano nello stato di REDEMPTION per altri 30 giorni. Durante quest'ultimo periodo, il rinnovo del servizio ha un costo aggiuntivo di € 250 + IVA. Infine, oltre i 30 giorni di REDEMPTION, il servizio verrà cancellato e non potrà più essere recuperato, mentre il dominio tornerà libero per una nuova registrazione.

Cancellazione di un servizio (o di un dominio)

Qualora non venga effettuato il pagamento del rinnovo entro 30 giorni dalla data di scadenza, Hosting Solutions ha la facoltà di cancellare il servizio, nonché tutti i servizi opzionali o addizionali ad esso connessi (tra cui dominio, caselle di posta, servizio DNS, eventuali Host Pointer ospitati nel piano principale), anche se questi hanno date di scadenza diverse da quella del servizio principale.

Nel caso di cancellazione, i dati dell'account del servizio saranno rimossi dai nostri server.

ATTENZIONE: un servizio cancellato non potrà essere ripristinato né rinnovato. Inoltre, i domini non rinnovati entro un massimo di 30 giorni dalla data di scadenza, sono soggetti alla cancellazione definitiva e diventano pubblicamente disponibili per la riassegnazione a terzi via back-order o via registrazione diretta.