Hosting Solutions - Regolamentazione
Il Blog di Hosting SolutionsBlog Facebook Twitter Instagram YouTube

Regolamentazione

Licensing Microsoft

Genesys Informatica s.r.l., proprietaria del brand Hosting Solutions, fornisce prodotti Microsoft attraverso la licenza SPLA (Services Provider License Agreement): tale licenza consente di distribuire sistemi operativi e, in generale, software Microsoft su server fisici e virtuali utilizzati per erogare servizi web.

I clienti di Hosting Solutions che acquistano server fisici o virtuali con software Microsoft, sottoscrivono automaticamente la licenza EULA (End-User License Agreement) di Microsoft che regolamenta l'utilizzo del software Microsoft da parte dell'utente finale. A titolo di esempio, fanno parte di questo accordo i sistemi operativi Microsoft (Windows Server, Windows Server Datacenter Edition, etc), database Microsoft (MMS SQL Express Edition, Web Edition, Standard Edition, Enterprise Edition, etc.), Terminal Server (MSTS), Office.

Al seguente link Licenza EULA Microsoft, è possibile consultare la licenza.

A seconda del tipo di servizio acquistato (VPS, Server Dedicati Fisici e Cloud Computing Pubblico e Privato) è necessario (o proibito) l'utilizzo di specifiche licenze Microsoft (sia erogate tramite Hosting Solutions in SPLA, che acquistate privatamente dall'utilizzatore del servizio).

Di seguito alcuni esempi di corretto licensing di software Microsoft per tipo di servizio e licenza.

Tipo di Servizio

Server Virtuali (VPS) e Cloud Computing Pubblico

In ambiente virtuale (VPS e Cloud Computing Pubblico) è obbligatorio utilizzare esclusivamente licenze Microsoft erogate tramite Hosting Solutions in SPLA. È, invece, proibito l'utilizzo di licenze Microsoft private, anche se originali, a meno che il Cliente sia in possesso di Software Assurance e License Mobility per tale software.

Server Dedicato Fisico e Cloud Computing Privato

È possibile utilizzare sia prodotti Microsoft erogati da Hosting Solutions in SPLA, sia licenze private. Per l'utilizzo di licenze private è necessario inviare apposita liberatoria ad Hosting Solutions (tale liberatoria deve essere preventivamente richiesta tramite apertura di ticket dal pannello di controllo).

Tipo di Licenza Microsoft

Windows Server

La licenza Windows Server compre una macchina fisica più una macchina virtuale creata sulla stessa macchina fisica (es. hypervisor Hyper-V più una macchina virtuale Windows).
In ambiente di Server Virtuale (VPS), Cloud Computing Pubblico e Server Dedicato Fisico le licenze Windows Server devono essere acquistate in base ai Core fisici (numero core dei processori fisici del server, con minimo di 8 core per processore fisico) o Core Virtuali (in caso di VPS e Cloud Computing Pubblico) del server.
In ambiente di Cloud Computing Privato le licenze Microsoft devono essere acquistate in base ai Core fisici (numero core dei processori fisici del server) del server ed al numero di Server Fisici che compongono il cluster che eroga il servizio di Cloud Computing Privato. Ad esempio, se il cluster è composto da 3 Server Dedicati Fisici (configurati in alta affidabilità) con una singola CPU 8 Core per Server, per coprire una singola VM (macchina virtuale Windows creata sul proprio cluster), sarà necessario acquistare 3 licenze Windows Server da 8 Core.

Windows Server Datacenter Edition

La licenza Windows Server Datacenter Edition compre una macchina fisica (host fisico) più un numero illimitato di macchine virtuali create sulla stessa macchina fisica.
Questo tipo di licenza è acquistabile solo con i servizi Server Dedicato Fisico e Cloud Computing Privato.
In caso di Server Dedicato Fisico le licenze Microsoft devono essere acquistate in base ai Core fisici (numero core dei processori fisici del server, con minimo di 8 core per processore fisico) del server. In caso di Cloud Computing Privato, queste licenze devono essere acquistate in base ai Core fisici (numero di core dei processori fisici del server, con minimo di 8 core per processore fisico) del server e al numero di Server Fisici che compongono il cluster. Ad esempio, se il cluster è composto da 3 Server Dedicati Fisici (configurati in alta affidabilità) con una singola CPU 8 Core per Server, sarà necessario acquistare 3 licenze Windows Server Data Center da 8 Core, così da poter correttamente licenziare tutte le VM (macchine virtuali Windows create sul proprio cluster) presenti.

MS SQL Server

In tutti i casi le licenze MS SQL Server devono essere acquistate in base ai Core fisici (numero di core dei processori fisici del server, con minimo di 4 core per processore fisico) o Core Virtuali (in caso di VPS e Cloud Computing Pubblico) del server. In ambiente di Cloud Computing Privato, le licenze MS SQL devono essere acquistate in base ai core virtuali delle VM (macchine virtuali Windows create sul proprio cluster) su cui viene installato il software.

Licenze MSTS

Ogni server Windows ha diritto a 2 utenti abilitati all'accesso remoto che vengono assegnati da Hosting Solutions al momento dell'attivazione del servizio. NOTA BENE: se si necessita di più di 2 utenti abilitati all'accesso remoto (desktop remoto), è necessario acquistare una licenza MSTS per ogni utente, rinunciando ai 2 utenti iniziali.

Licenze Office

In ogni caso, le licenze Office devono essere acquistate in numero pari al numero di licenze MSTS (utenti abilitati all'accesso in desktop remoto) presenti sul server.

ATTENZIONE

In tutti i casi è vietato installare software Microsoft privo di licenza originale e documentabile.
Hosting Solutions (Genesys Informatica srl) si riserva la facoltà di verificare il corretto utilizzo delle licenze per il software Microsoft installato e di rivalersi sul Cliente qualora ne venisse accertato un utilizzo scorretto o improprio.

Hosting Solutions invita tutti i clienti che fanno uso di software Microsoft a prendere visione della Licenza EULA Microsoft.