Guide On-line
Il Blog di Hosting SolutionsBlog Facebook Twitter Instagram YouTube

Guide - Migrazione

Migrazione multipla di caselle email

Migration Tool di Hosting Solutions: come trasferire contemporaneamente più caselle email sui nostri server.

IMPORTANTE: prima di affrontare il trasferimento di una o più caselle di posta elettronica bisogna essere a conoscenza che, per rendere operativo il trasferimento, sarà necessario intervenire sulla configurazione delle zone DNS del dominio.
È necessario, quindi, avere a disposizione tutte le informazioni necessarie a tale configurazione: credenziali di accesso per le modifiche ai DNS, dati per le configurazioni da effettuare.

Quando si trasferiscono caselle di posta elettronica da un provider ad un altro, è importante conservare e trasferire la posta presente nelle caselle dal vecchio server al nuovo. Per facilitare questa operazione, Hosting Solutions ha appositamente creato uno strumento web , il Migration Tool, che guida l'utente nel trasferimento delle caselle e sincronizza i messaggi tra il vecchio ed il nuovo server. Migration Tool, quindi, può essere usato anche più volte, fintanto che le caselle rimangono attive sul vecchio server.

Per accedere al Migration Tool ed effettuare la migrazione di più caselle email, è necessario collegarsi al sito:
https://mail.migrationtool.it/sync.php

Prima di iniziare il trasferimento, è importante sottolineare che:

  • Casella Sorgente: le caselle email da trasferire devono essere ancora presenti sul server sorgente al momento del trasferimento;
  • Casella Destinazione: le nuove caselle email devono essere già state create sul server di destinazione al momento del trasferimento.
migrazione multipla caselle

Per migrare più caselle email contemporaneamente, è necessario fornire al tool un file in formato CSV (Comma-Separated Values), con le seguenti caratteristiche:

  • il carattere separatore dei valori dev'essere  ;  (punto e virgola);
  • ogni riga del file CSV conterrà le informazioni (di seguito descritte) relative ad una sola casella;
  • ogni riga deve contenere 6 valori, nel seguente ordine:
    • host1: indirizzo IP o nome del server sorgente, dove è ospitata la casella email;
    • user1: indirizzo della casella email sorgente che si vuole migrare (Esempio: prova@test.it);
    • password1: password della casella email sorgente;
    • host2: indirizzo IP o nome del server destinazione (ospitato presso Hosting Solutions);
    • user2: indirizzo della casella email di destinazione (es.: prova@test.it);
    • password2: password che si desidera impostare sulla casella email destinazione.

Di seguito un esempio di file.csv per 3 caselle:

host001_1;user001_1;password001_1;host001_2;user001_2;password001_2;
host002_1;user002_1;password002_1;host002_2;user002_2;password002_2;
host003_1;user003_1;password003_1;host003_2;user003_2;password003_2;
				

Una volta preparato, il file CSV dev'essere caricato attraverso il Migration Tool, cliccando prima il bottone Scegli il CSV, che permette di scegliere il file dal proprio pc, e successivamente Carica (vedi immagine in alto).

Una volta caricato il file CSV (immagine seguente), prima di iniziare la migrazione è possibile indicare (spuntando l'apposita casella):

  • opzione SSL: solo nel caso in cui le caselle sul server sorgente utilizzino il protocollo SSL (porta 993)
  • opzione Delete: per la cancellazione dei messaggi non più presenti sul server sorgente, ma già copiati sul server di destinazione in precedenti utilizzi del tool. Consigliabile utilizzarlo almeno nell'ultima migrazione.

Infine, cliccare sul bottone Avvia Migrazione. Al termine dell'operazione sarà possibile consultare i log relativi alla migrazione delle caselle.

NOTA BENE Finché il record DNS del dominio delle caselle email punta al vecchio server, la posta verrà recapitata sul vecchio server e non sul nuovo. Quindi, per rendere operative le nuove caselle sarà necessario modificare questo parametro.