Guide On-line
Il Blog di Hosting SolutionsBlog Facebook Twitter Instagram YouTube

Guide - Posta

Libra Esva per Mail Server Dedicato: Quarantine, Whitelist e Blacklist

Al momento della sottoscrizione del servizio Antivirus/Antispam Libra Esva per Mail Server Dedicato, viene inviata (all'indirizzo indicato per le comunicazioni di servizio) un'email di attivazione contenente le credenziali di amministratore tramite le quali è possibile accedere al Pannello di Controllo Libra Esva.

La pagina principale del pannello (scheda Home) mostra un insieme di dati aggregati (giornalieri e settimanali) relativi ai messaggi controllati da Libra Esva: dati e grafici su messaggi bloccati (causa Virus o SPAM) oppure messaggi liberi da rischi (Clean (puliti)).

Nella scheda Quarantine (quarantena) sono presenti tutte le email classificate da Libra Esva (status) come SPAM, HISPAM, Virus o provenienti da caselle o domini in blacklist, cioè tutte le email considerate da Libra Esva non Clean.

Cliccando sull'icona con la busta a sinistra sarà possibile vedere tutte le informazioni sull'email, la causa del blocco e lo SPAM score assegnato.

Se si ritiene che un'email in quarantena non sia da bloccare, è possibile rilasciarla cliccando sull'icona con due frecce gialle; in questo modo verrà inoltrata al destinatario. Le email nella quarantena rilasciate ai destinatari, non verranno contrassegnate come email di SPAM, ma saranno considerate come normali email e quindi classificate come Clean.

Nella scheda Systems, dal menu Content Analysis selezionando la voce White & Black list, è possibile inserire/eliminare indirizzi email o domini interi in Blacklist o in WhiteList.

Cliccando sul bottone New presente in alto a sinistra in entrambe le tabelle della pagina (Spam Whitelist o Spam Blacklist), si può inserire manualmente una casella o un dominio in whitelist o in blacklist.

Per aggiungere un elemento in blacklist o in whitelist, è necessario fornire:

  • nel campo From Address, l'indirizzo email o il dominio da mettere in black o white list;
  • nel campo To Address, gli indirizzi email dei destinatari verso i quali la regola deve essere attiva. Se, inoltre, fosse necessario impostare la regola di white o di black list per tutti i domini del mail server, il campo "To Address" deve contenere il valore (la stringa) default; altrimenti, se la regola va impostata solo per un dominio, nel campo "To Address" andrà inserito il solo nome di dominio interessato.

Una volta creata la regola di black o white list, sarà possibile modificarla cliccando sull'icona con la matita gialla oppure cancellarla cliccando sull'icona col cestino rosso, entrambe presenti a destra della riga relativa alla regola interessata. Per eliminare più regole contemporaneamente, è sufficiente selezionarle spuntando la casella a sinistra di ciascuna riga e cliccare sul bottone Delete Selected (icona con il cestino rosso) presente in alto nella tabella.