Guide On-line
Il Blog di Hosting SolutionsBlog Facebook Twitter Instagram YouTube

Guide - Distaster Recovery XEN

Gestione continuous backup e ripristino VM in ambiente Private Cloud XEN

La gestione di continuous backup e ripristino di VM in ambiente di Private Cloud basato su Hypervisor XEN Server è derogata ad un pannello di controllo specifico che permette di:

  • Attivare/Disattivare procedure di continuous backup sulle singole VM
  • Controllare lo stato delle procedure di backup tramite report e stato
  • Creare utenti USER (solo da utente MASTER) per la gestione di procedure di backup su singole VM

GESTIONE UTENTI

Il pannello prevede una suddivisione in utente Master e User. L'utente MASTER ha la possibilità di gestire i backup, creare, disabilitare gli USER e reimpostarne la password. Di seguito un esempio di pannello Master.

A differenza dei MASTER, gli utenti USER non hanno la possibilità di modificare password, creare, disabilitare e visualizzare gli utenti.

Creare un nuovo utente

Per creare un nuovo utente è necessario autenticarsi come utente MASTER ed aprire il menu di creazione utente cliccando sul bottone nuovo utente; si aprirà un menu come il seguente.

Inserendo i valori nei campi richiesti, verrà creato un nuovo utente.

Gestione utenti

Per modificare la password di un utente o disabilitarlo, è necessario autenticarsi come MASTER e aprire il menu di gestione utenti cliccando sul bottone mostra utenti; si aprirà un menu come il seguente.

Cliccando sull'icona sarà possibile impostare una nuova password per l'utente corrispondente.

Cliccando sull'icona sarà possibile disabilitare l'accesso all'utente corrispondente.

BACKUP

Per procedura di continuous backup si intende la ripetizione ad orari stabiliti di backup incrementali e differenziali di singole VM. L'insieme di questi backup consente il ripristino di VM sul proprio Cluster o, in caso di disastro, su eventuali Cluster di disaster recovery.

Attivare un backup

Per impostare una nuova procedura di continuous backup è necessario cliccare sul bottone imposta relativo alla VM di cui si intende effettuare il backup;

Di seguito, il significato dei valori richiesti per l'impostazione del backup.

  • Frequenza del backup: 'hourly' (backup orario), 'daily' (backup giornaliero), 'weekly' (backup settimanale);
  • Ora: ora del backup, valore necessario solo nel caso di frequenza 'daily' e 'weekly';
  • Giorno: giorno della settimana, valore necessario solo nel caso di frequenza 'weekly'
  • Numero di backup da mantenere: valore numerico, al massimo 10;
  • Storage Repository di destinazione: valore necessario solo qualora si disponesse di più Storage Repository remoti (lo Storage Repository deve avere spazio a sufficienza per contenere il backup).

Cliccando sul bottone conferma verrà attivata la procedura di backup per la VM scelta con le caratteristiche desiderate.

Se negli Storage Repository remoti non è disponibile almeno il doppio dello spazio occupato dalla macchina, il bottone imposta sarà sostituito dall'icona . Nella colonna dettagli sono presenti i parametri impostati precedentemente per il backup e cioè:

  • frequenza del backup;
  • numero di backup presenti;
  • numero di backup mantenuti;
  • data del prossimo backup;
  • Storage Repository di destinazione (solo nel caso che si disponga di più Storage Repository remoti)

Disattivare un backup

Per disattivare un backup è sufficiente cliccare sul bottone disattiva.

Spuntando la checkbox, al momento della disattivazione, verranno eliminati anche tutti i backup presenti per la VM.

Controllo esito backup

Dopo il completamento del primo backup sarà visibile, nella colonna dettagli, una tabella riepilogativa degli ultimi backup effettuati con relativi data, stato e dettagli. Nel caso in cui uno dei backup sia fallito, la riga relativa a quel backup sarà evidenziata e nella colonna informazioni verrà specificato l’errore.

RIPRISTINO

La procedura di ripristino consente di ripristinare una VM allo stato in cui era al momento del backup. È possibile eseguire il ripristino della VM all'interno di un nodo del proprio Cluster o all'interno di un nodo di un Cluster adibito per il disaster recovery.

Ripristino VM all'interno di un nodo del Cluster principale

Prima di iniziare la procedura di ripristino si consiglia di disattivare la procedura di backup associata alla VM da ripristinare. Per ripristinare una VM è sufficiente aprire la lista dei backup disponibili cliccando sul bottone lista backup e, successivamente, cliccare sul bottone ripristina corrispondente.

Sarà possibile monitorare lo stato del ripristino collegandosi alla console di XenCenter. Durante il ripristino l'icona corrispondente alla VM sarà gialla. A ripristino ultimato la VM sarà visibile nel pool principale come VM spenta (icona rossa).Successivamente sarà necessario reimpostare le interfacce di rete e avviare nuovamente la VM.
Se si desidera continuare a proteggere la VM con una procedura di backup, sarà necessario reimpostarla una volta completato il ripristino. In caso di errore durante la procedura di ripristino, sarà comunque possibile ripristinare nuovamente la VM.

Ripristino VM all'interno di un nodo del Cluster di disaster recovery

Nel caso in cui si voglia mantenere la VM nel pool di disaster recovery, è necessario copiare la VM, impostare le interfacce di rete e avviare la VM. In questo caso non sarà però possibile proteggere la VM con una procedura di backup.

Copiare una VM

  • Copiare la VM cliccando con il tasto destro sulla VM e selezionando la voce copy VM.
  • Spuntare la voce Within pool e cliccare Next
  • Assegnare il nome alla macchina, spuntare la voce Fast clone e cliccare su Finish

Impostare le interfacce di rete

  • Selezionare la VM, aprire la scheda Networking e cliccare su Add interface.
  • Selezionare la rete e cliccare su Add.
  • Ad operazione completata sarà visibile l'interfaccia di rete configurata.